Impostazioni cookie

Rinunceresti alla macchina che moltiplica i soldi?

[Rinunceresti alla macchina che moltiplica i soldi?]

L’altro giorno parlavo del più e del meno con un imprenditore nel settore turistico. Ero fuori per lavoro e in un pomeriggio libero dal corso che stavo tenendo sono andato a fare un giro nei dintorni per vedere qualche struttura interessante in cui lavorare eventualmente in futuro.

E conosco lui.

Proprietario della struttura in cui sono andato a bere un Franciacorta. E proprierario anche dell’enorme parco che la circonda.

In una zona per elezione turistica.

Sempre andato tutto bene, mai un problema nella vita.

Adesso il mondo è cambiato e ha capito che deve muoversi.

Si sta rivolgendo ad una società che gli promuoverà alcune parti della struttura, e che nel pacchetto che ha acquistato gli ha inserito anche qualche giornata di formazione.

‘Certo, se la fanno pagare cara’.

Gli chiedo quanto è per lui questo ‘cara’.

700 euro per una giornata.
Per dargli strumenti operativi sensati (cosa che ha già verificato).

Adesso, LUI STESSO ritiene quegli strumenti e quella giornata valida e di aver capito un sacco di cose di quello che sbagliava.

‘Ma è cara’.

E allora meriti di chiudere 😉 Perché è come se stessi rinunciando alla macchina che prende una banconota da 100 euro e te ne restituisce due.

Lo so benissimo che ‘è un sacco di fuffa nella formazione, anche aziendale. Forse è la parte maggiore.

Ma non è questo il punto. Ovviamente non voglio promuovere servizi di aziende che non conosco. Ma una volta trovato il servizio che ritieni affidabile e che genera risultati concreti e misurabili… scegliere di non usarlo perché costa… è una follia.

Piuttosto se posso darti un consiglio veloce… impara a MISURARE correttamente i risultati che la formazione che fai ti mette in grado di generare.

Ne parliamo nei prossimi post…

Scrivi un commento

*